Giovanna M. Carli

 

 

Il progetto Eye-to-Eye è nato a Neoneli. Nella foto Claudio Tafani, i bambini neonelesi, Giovanna M. Carli

Venerdì 25 agosto 2017, alle ore 19:30, a Neoneli, in via Falcone e Borsellino, è stata inaugurata l’installazione Vidas de àide (Vite di Vite) firmata dal creativo Claudio Tàfani insieme con il fotografo Giodì, ideata e curata da Giovanna M. Carli.  L’installazione ha permesso il recupero a livello urbanistico e di fruizione culturale, di un’intera via, prima in stato di abbandono, rivalorizzandone volumi, scorci e suggestioni cromatiche, segni che il tempo, anziché cancellare, aveva reso enigmatiche e affascinanti.

Prima dell’intervento artistico di Arte Pensiero pErsone

Il gruppo APE, nato nel 2014, non ha una natura giuridica ma firma progetti che partono da una situazione di svantaggio, come può essere una via in stato di abbandono, per rovesciare la destinazione e la percezione e farne, attraverso un lungo lavoro di Arte Pensiero pErsone, un’opera creativa. L’installazione realizzata da Claudio Tafani, è partita dal lavoro creativo del laboratorio Dire Fare Creare dei bambini e dei ragazzi neonelesi condotto da Anna Nicastro e del laboratorio StoryTelling diretto dalla stessa Carli, con foto scattate da Giodì. Tafani e Carli hanno esposto a Neoneli per la prima volta il loro lavoro sugli occhi, dal titolo eye-to-eye.

Maria Giovanna, Salvatore Cau, Ivano Piras, Claudio Tafani, Giovanna M. Carli

Un progetto Arte Pensiero pErsone che trasforma uno sguardo in opera d’arte. Dieci sguardi di bambini esposti nella strada abbandonata sono un monito per il futuro, gridano la responsabilità di oggi per la costruzione del domani. 

Il progetto eye-to-eye parte dalla gente. Dalla loro partecipazione e presa di coscienza e autoconsapevolezza inizia un processo di rigenerazione. L’installazione ha avuto, da subito, una larga partecipazione di cittadini e ospiti neonelesi ed è stata inaugurata alla presenza del sindaco di Neoneli, Salvatore Cau, della vicesindaco, Marzia Cambuli e dell’assessora Mariella Demontis.

  “Uno sguardo sul passato – ha commentato il sindaco Salvatore Cau – su abitazioni ormai in disuso. Con questa installazione si porta l’attenzione sulla nostra identità perché senza la nostra identità, le nostre tradizioni, le nostre radici diventa difficile accogliere e crescere insieme”. Claudio Tafani, creativo, con competenze specifiche di lavoro artistico e artigianale, è partito dai materiali e dagli oggetti del luogo.

“Mi è piaciuto – commenta il creativo Tafani – lavorare con i bambini di Neoneli. Hanno dimostrato entusiasmo e voglia di fare, curiosità e tanta energia positiva. Questi valori non vanno dispersi ma convogliati nella realizzazione di belle cose sul territorio”. Vidas de àide con Eye-to-Eye è entrata a far parte di AMACI  e resterà “in situ” fino al 20 ottobre 2017, inserita nella Tredicesima Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione organizzata ogni anno per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico. Quindi sabato 13 ottobre 2017, per AMACI, Associazione Musei Arte Contemporanea Italiani, in via Falcone e Borsellino, Vidas de àide con Eye-to-Eye potranno essere ancora ammirate, realizzate da Claudio Tafani e Giodì per il progetto Neoneli nel cuore della critica d’arte Giovanna M. Carli, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività culturali.

Tutto il progetto è stato ideato e coordinato da Giovanna M. Carli, critica d’arte e comunicatrice, docente e social reporter.

Fotoreportage dell’attività svolta dal gruppo APE a Neoneli e storytelling sul blog all’indirizzo: https://neonelinelcuore.blogspot.it/ e sui canali social degli autori.

Per informazioni sul Gruppo cre@tivo APE, Arte Pensiero pErsone
Per richiedere il progetto Eye-to-eye, cell. 3383599065

 http://neonelinelcuore.blogspot.it

Giovanna M. Carli
http://www.exibart.com/profilo/autoriv2/persona_view.asp?id=7728
http://www.polistampa.com/public/static/sa_13566.htm
https://giovannamcarli.wordpress.com/page/2/

Claudio Tafani
http://www.gonews.it/2016/03/07/siena-oltre-150-persone-al-progetto-red-in-fortezza-medicea/
Creativo, è titolare della ditta di restauri ART_CRAFT, esperto in opere di land art a partire dalla visione del luogo per la valorizzazione del territorio

Giovanni Tancredi
http://www.gonews.it/2016/09/07/lantologica-emo-formichi-inaugurata-palazzo-panciatichi/
Fotografo in erba, undicenne, ha uno sguardo sulle cose e sulle persone, che crea un coinvolgimento emotivo e un contesto emozionale. Affianca spesso Giovanna M. Carli, nella comunicazione e nella fotografia. Ha partecipato come fotografo a SkyArteFestival a Napoli, il 5, 6 e 7 maggio 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: